I nostri servizi

Contattaci per un primo lavaggio gratuito del tuo impianto! 

Tagliando dell'impianto fotovoltaico

Avere un impianto fotovoltaico può essere un ottimo strumento per il risparmio energetico. Ma   questo funzioni perfettamente, permettendoci di trasformare l'energia solare in corrente elettrica, è necessario controllare periodicamente l'impianto per mantenere sempre elevati i suoi livelli di produttività e assicurare una maggiore durata dei suoi componenti.
 

Manutenzione generale

Occorre controllare che le connessioni ed i cavi siano in buono stato e meccanicamente sicuri, nonché verificare che i contatori, gli interruttori, i fusibili, gli eventuali regolatori di carica, caricabatterie e sistemi di monitoraggio remoto siano a posto. La revisione degli inverter viene effettuata dai nostri tecnici specializzati, che ne monitorano il corretto funzionamento e ne accertano l'efficienza.


  

    Pulizia pannelli fotovoltaici a osmosi inversa

L'osmosi è un fenomeno naturale molto diffuso che è alla base di quei meccanismi che regolano il metabolismo delle nostre cellule. Le cellule hanno infatti diversi tipi di membrane che le permettono di selezionare gli elementi che possono attraversarla regolando in questo modo l'attività interna della cellula, questo fenomeno si chiama osmosi.

Un tipo di membrana che ci interessa particolarmente è quella semi-permeabile, la cui caratteristica è di far passare l'acqua trattenendo la maggior parte delle sostanze disciolte in essa. Questa caratteristica genera il fenomeno dell'osmosi.

STUDI SUL LAVAGGIO DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

In questi giorni  abbiamo ricevuto molte richieste di proprietari che vorrebbero sapere se e quando conviene lavare l'impianto fotovoltaico.

La pulizia dei moduli fotovoltaici è un'operazione con cui si rimuovono dalla superficie tutti i residui che possono limitare l'assorbimento della radiazione solare e che quindi riducono l'energia prodotta.

Ma lavare l'impianto fotovoltaico conviene davvero? E quando farlo?

A rigor di logica bisognerebbe assicurarsi che sia pulito tutto l'anno in modo tale da godere del massimo beneficio dato dall'elevata trasmittanza dei pannelli.

Vediamo come alcuni importanti studi universitari hanno valutato questo fenomeno.

L'Università di Malaga ha condotto uno studio approfondito nel sud della Spagna per valutare l'impatto della polvere che si accumula sulla superficie dei moduli fotovoltaici.
I risultati mostrano che dopo periodi prolungati in assenza di lavaggio la perdita giornaliera di energia può arrivare a superare il 20% mentre quella annuale si attesta attorno al 4,4%.

L'Università della California UCSD ha eseguito uno studio su 186 impianti installati in California per valutare l'impatto dello sporco sulla produzione di energia e di conseguenza la necessità e convenienza economica che c'è nel lavare l'impianto fotovoltaico.

Gli studi hanno evidenziato alcuni interessanti aspetti di cui è necessario tenere conto. Ad esempio, quando l'Inclinazione dell'impianto è inferiore al 25° la perdita di energia dovuta alla polvere può essere anche 5 volte superiore rispetto ad un impianto maggiormente inclinato, inoltre perché la pioggia possa avere un effetto "pulente" sui moduli deve aver piovuto almeno 2,5 mm.
Secondo gli studi della UCSD, realizzati su un buon numero di impianti in California, tenere l'impianto sempre pulito tutto l'anno può aumentare l'energia prodotta in media di circa il 10% ma con punte fino al 30%. 


COMPILA IL FORM QUI SOTTO PER RICEVERE IL PRIMO TAGLIANDO OMAGGIO DI PROVA!